Fuochi d’artificio

Fuochi d’artificio

Colorare è una delle attività preferite dai bambini per esprimere la loro vitalità. Anche nel linguaggio comune l’assenza di colore è associata all’assenza di Gioia, alla mancanza di energia. Infatti, diciamo “una vita grigia” per significare una vita monotona, priva di stimoli creativi. In modo conscio o inconscio, sappiamo che il colore migliora la vita; le nostre giornate sono, infatti, influenzate dalla luce del sole, prima fonte di vita.

La meditazione che segue, oltre a risultare piacevole e rilassante, vi aiuta a riprendere contatto con la vostra fantasia e il vostro potere immaginativo, cioè con quella parte della mente che percepisce e crea per immagini e non tramite concetti logici e razionali, che spesso non ha molto spazio nella nostra cultura se non presso i bambini, i poeti e gli artisti. È importante riappropriarsi del potere creativo dell’immaginazione e arrivare a intuire che quello che sperimentiamo nella nostra interiorità non è davvero meno reale o meno importante della cosiddetta realtà oggettiva esterna.

Ritengo sia fondamentale, in particolare in una cultura come quella occidentale, che tende a privilegiare e a esaltare le facoltà razionali, lo spirito logico, ritrovare un equilibrio dinamico tra mente razionale e mente immaginativa, senza esaltare l’una o negare l’altra, ma imparando a servirsi di entrambe.

La pratica
Attenua l’illuminazione e crea un’atmosfera meditativa bruciando
dell’incenso o utilizzando delle essenze profumate, e servendoti di una musica dolce e rilassante. Inizia sdraiandoti nella posizione Savasana, in seguito, nel corso della meditazione potrai assumere posizioni diverse, seguendo spontaneamente le esigenze del corpo. Respira profondamente dalla bocca.
Porta l’attenzione e la consapevolezza nel chakra del cuore dove immagini o visualizzi una palla di luce dai mille colori, luminosa e splendente. La palla emette raggi di luce colorata in ogni direzione.
Quindi, inspirando ed espirando senza pause, inizia a far muovere la palla lungo il corpo, usandola per esercitare un piacevole massaggio in ogni punto. Massaggia la superficie del corpo, davanti e dietro, il viso, gli occhi, il cuore, i polmoni, lo stomaco, l’intestino, il fegato e gli altri organi interni.
Dedica poi un’attenzione particolare al cervello; immagina che, illuminato dalla palla colorata, possa lasciar andare ogni tensione, ogni pensiero e che letteralmente si nutra della vibrazione dei colori.
Quindi, in sintonia con il tuo respiro, inizia a massaggiare, sempre con l’aiuto della palla multicolore, la colonna vertebrale, dal basso verso l’alto e dall’alto verso il basso e poi continua massaggiando il corpo in ogni direzione. Tocca tutte le parti del corpo, anche le più dimenticate, quelle di cui ci ricordiamo soltanto quando ci fanno male, e soprattutto quelle in cui avverti sensazioni di tensione, fastidio, dolore o chiusura.
Quando senti di aver toccato tutti i punti importanti, riporta la palla colorata nel chakra del cuore e rendi il respiro più potente e veloce.
Aumenta sempre più l’intensità della respirazione finché potrai vedere la palla iridescente esplodere nel chakra del cuore e proiettare i suoi frammenti colorati, simili a meravigliosi fuochi d’artificio, in tutto il tuo corpo che, perdendo la propria consistenza, si trasforma in un’esplosione
di colore.
Quando ritieni che sia arrivato il momento di terminare la pratica, torna lentamente al respiro spontaneo attraverso il naso e riprendi contatto con il tuo corpo, facendo dapprima dei piccoli movimenti e poi stirandoti come al risveglio da un lungo sonno.

1 commento finora

Ivana Pubblicato il10:15 pm - Dicembre 18, 2020

Bellissima! Grazie ❤

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi