27 Febbraio 2022 Corso di Yoga del Suono e Canto Sciamanico

27 Febbraio 2022 Corso di Yoga del Suono e Canto Sciamanico

Programma del corso

domenica 27 febbraio dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18.30

Dove: Online – in diretta

  • Introduzione allo yoga del suono
  • Canto delle vocali
  • Il potere del respiro
  • La voce come espressione dell’energia e delle emozioni – connessione con i chakra bassi
  • Liberare il chakra della gola
  • Canto dei Bija Mantra dei Chakra
  • Il potere dei mantra
  • Sciamanismo, canto e tamburo sciamanico, utilizzi e significati:
    • ripulire il corpo e i corpi sottili
    • ripulire l’acqua e l’aria
    • Dare voce all’invisibile, dialogare con l’amante invisibile
    • Chiedere ciò che la mente non osa
    • Il canto di guarigione
  • Esperienze di canto sciamanico: trovare il proprio canto

E’ consigliato ma non necessario avere un tamburo.

Costo: 90 € per iscrizioni entro il 27 gennaio – 120 € per iscrizioni successive

Per iscriverti contattami e versa la quota di partecipazione come indicato di seguito.

Modalità di pagamento bonifico bancario: IBAN: IT89M0200811782000102051756 Conto intestato a BERTOLDI PAOLA



Il canto sciamanico è arrivato a me, in maniera del tutto spontanea e inaspettata, parecchi anni fa, era il  1997, e da allora lo utilizzo unito al suono del tamburo nelle mie sedute individuali e nei seminari di gruppo.

E’ per me un’esperienza di grande gioia e, dalle testimonianze che ricevo, pare lo sia anche per chi lo ascolta. Spesso sento che si tratta di un canto di guarigionr per la terra e per chi lo canta.

Lo sciamano, nelle sue funzioni di guaritore, maestro della trance e psicopompo si serve di svariati mezzi per viaggiare attraverso i mondi, che sono le diverse dimensioni della consapevolezza. Tra questi spiccano il canto sciamanico e l’utilizzo del tamburo. Il suono riveste quindi un’importanza fondamentale nello sciamanismo, così come nel Nada Yoga.  

Attraverso il proprio canto lo sciamano viaggia nel mondo infero dove compie rituali di “caccia all’anima”, nel mondo di mezzo, la dimensione ordinaria della consapevolezza e nel mondo dei cieli, il mondo degli dei o delle idee, e in compagnia della propria sposa/o invisibile, dialoga con gli “spiriti”, le forze più potenti della Natura, che torna ad essere sua alleata, come al tempo delle origini! Nel canto dello sciamano c’è la voce di tutti i suoi avi, che sono, gli dei, gli organi, gli alberi della foresta,

Di seguito puoi ascoltare un piccolo brano del mio canto sciamanico

Rispondi a Lidia Annulla risposta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi